La casa dei Canonici

La pianta della casa dei canonici

Nell’area settentrionale del castrum si colloca quella che viene definita la casa dei canonici (Edificio I), una costruzione bassomedievale a pianta rettangolare (circa 17,5x6 m) articolata in tre vani contigui di differenti misure con aperture collocate sul lato occidentale. L’edificio, costruito in ciottoli e spezzoni di pietra legati con malta, presenta corsi disposti con una certa regolarità “a spina di pesce” e di piatto. Lungo il perimetrale nord, una camicia esterna in mattoni e calce è probabilmente funzionale al rinforzo della parete per realizzare una sopraelevazione.
Presentava pareti interne intonacate e dipinte di cui restano pochi frammenti.
L’edificio II, costituito da un solo vano di modeste dimensioni, è situato con lo stesso orientamento appena a nord della casa dei canonici rispetto alla quale presenta murature di maggior spessore. Attualmente sono riconoscibili integralmente tre lati, il quarto, quello settentrionale con porta tamponata provvista di soglia monolitica, prosegue verso ovest in corrispondenza di un probabile portico.
Gli edifici sono oggetto di attenzione già dal  1946 quando M. Bertolone, M. Mirabella Roberti impegnati nelle ricerche dell’area del castrum e del borgo li liberano dalle sterpaglie e dalle macerie. Le prime indagini archeologiche, invece, vengono effettuate a partire dagli anni ’80 quando la Soprintendenza Archeologica della Lombardia e l’Università Cattolica di Milano (G.P. Brogiolo, 1980-1983, 1985) concordano un programma di ricerca con l’obiettivo di indagare l’area posta a nord della Basilica di S. Giovanni. I risultati di scavo confortati dagli studi relativi all’Edificio VI hanno consentito di riconoscere queste strutture del XIV secolo come abitazioni dei canonici che rimasero in Castel Seprio ad officiare le chiese dopo la distruzione degli edifici militari e civili del 1287.

La casa dei Canonici, edificio I
             
Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia Regione Lombardia Provincia di Varese Comune di Castelseprio Gornate Olona Comune di Morazzone
             
Ministero per i Beni
e le Attività Culturali
Soprintendenza Beni
Archeologici Lombardia
Regione
Lombardia
Provincia
di Varese
Comune di
Castelseprio
Comune di
Gornate Olona
Comune di
Morazzone