Attività artigianali

Zappone

Oltre ad una ridotta metallurgia, che comporta però tutte le fasi riduzione e lavorazione del ferro (ugelli, scorie), sono documentati modeste attività di filatura e tessitura (fusaiole, peso da telaio), una cote è da mettere in relazione con l’affilatura di lame, un “moecc” in pietra ollare fa pensare che nel castrum o nelle sue vicinanze si svolgesse la di recipienti di questo tipo. Solo nuovi scavi potrebbero permettere di assegnare datazioni più certe allo svolgimento di queste lavorazioni. 
Il nucleo di strumenti più interessante, da relazionare ad attività artigianali limitate, è costituito dagli attrezzi rinvenuti nel corso degli scavi dell’edificio VI, eretto nel XIV secolo, che fronteggia la casa dei canonici nel settore religioso della basilica di San Giovanni. Da questo edificio provengono una piccola incudine, uno strumento per la lavorazione di metalli (cuneo, affilatore), un martello con estremità cava chiodi, una falce. La maggior parte degli strumenti sono adeguati a modesti interventi di falegnameria, selleria, calzoleria. Attività che personale di servizio garantiva agli ecclesiastici che vivevano nell’area e nel 1398 ammontavano a 13 individui, nel 1564 a 17 persone.  
Uno zappone e sarchiatoio in ferro chiudono un quadro di strumenti rurali molto modesto.
Gli speroni basso medievali rinvenuti in una sepoltura ad arcosolio (t. 23) ricavata nella muratura interna della pievana di San Giovanni, ricorda la presenza di cavalieri anche in età tarda, quando la chiesa conservava le funzioni di capo pieve, trasferite alla prepositurale di Carnago nel  XVI secolo.  
Grappe, coppiglie, chiodi di carpenteria, catenelle e chiavi, manici e cerchiature di secchi lignei sono relativi all’edilizia e alla vita che quotidianamente si svolgeva nel castello e nei suoi borghi.

Rastrello
Martello
Incudine
Falce
Chiodi
Catenella
             
Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia Regione Lombardia Provincia di Varese Comune di Castelseprio Gornate Olona Comune di Morazzone
             
Ministero per i Beni
e le Attività Culturali
Soprintendenza Beni
Archeologici Lombardia
Regione
Lombardia
Provincia
di Varese
Comune di
Castelseprio
Comune di
Gornate Olona
Comune di
Morazzone